Il fascismo strisciante

Ieri l'ennesimo affronto fascista alle istituzioni democratiche. 40 squadristi sono penetrati nella sede della Rai per intimorire i giornalisti. I 40 appartengono a "Casa Pound" che viene definita "luogo di aggrgazione", "Area non corforme", "cultura alternativa". Ma non diciamo sciocchezze. Siamo di fronte a fascisti che come sempre da ormai 86 anni intimidiscono con la prepotenza e la violenza chi non la pensa come loro. Prendono a cinghiate i ragazzini, a bastonate le studentesse e minacciano i giornalisti e le guardie giurate. Interessante vedere come in un momento di lotta all'eversione di qualsiasi matrice essa sia, nella nostra capitale propserino certi luoghi simbolo dell'apologia fascista. Apologia che, come tutti sanno, costituisce reato penalmente perseguibile. Per dovere di informazione riportiamo il delirante video della "Passeggiata dimostrativa"/manifestazione squadrista. Come sempre serve il morto per far impensierire.